Menu

userImg showBgrSwitcher

Sfondo creato da

userImg

Grazie!

Menu

Mini Classic partecipa ad una grande gara: un'avventura al cardiopalma

È il 28 aprile 2012. Ad Oberstaufen, in Germania, ha inizio la settima edizione dell'Allgäu-Orient Rally. Chi si aspettava di vedere alla partenza una schiera di piloti agguerriti, bardati con tute da corsa ignifughe e caschi integrali, in trepidante attesa del via, si sbagliava di grosso. Nella zona prealpina del sud della Germania si respirava piuttosto un'aria di festa popolare, con le 103 squadre che sfilavano allegramente a bordo delle 262 vetture in gara, salutando il pubblico dalla griglia di partenza alla volta di Baku, capitale dell'Azerbaigian. Tra queste si poteva riconoscere anche il team n. 59, con le tre Mini Classic, affettuosamente soprannominate “Fireman”, “Nobleman” e “Nightman”.

Allgäu Orient Rally
La partenza dall'Algovia: un applauso a chi parte per l'Oriente
Allgäu Orient Rally Pronti all'avventura: i membri del team “Minibaijan”

Il motivo di tanta allegria è presto svelato: in una gara di circa 6.000 chilometri, ciò che conta non sono i centesimi di secondo, quanto piuttosto il vero gusto dell'avventura. Un'avventura che si preannuncia interessante già per le caratteristiche della vetture in gara che devono avere almeno 20 anni o non superare un valore di 1.111,11 euro. Questa non è l'unica regola prevista dagli organizzatori in termini di budget. I piloti potranno infatti pernottare soltanto all'interno dell'auto stessa, all'aperto, in tenda oppure potranno trascorrere la notte in alberghi che non costino piùpiù di 11,11 euro. Non sono inoltre ammesse spese per pedaggi autostradali o costosi sistemi di navigazione, dal momento che sono strettamente vietati.

Le caratteristiche dei team sono molto importanti. Ogni squadra deve essere composta da sei persone, a bordo di tre vetture distinte. Si tratta di una regola fondamentale per la sicurezza dei partecipanti, poiché nel percorrere questo lungo tragitto nell'Europa sudorientale fino ad Istanbul, proseguendo per la Turchia e il Medio Oriente, è necessario che ogni pilota sia affiancato almeno da un buon navigatore e da un meccanico, in modo da arrivare sani e salvi, dopo 14 giorni, al traguardo sul Mar Caspio.

Allgäu Orient Rally
“Nightman”, “Nobleman” e “Fireman”: un trio in viaggio verso Baku

Successivamente inizia la parte veramente dura dell'Allgäu-Orient Rally: tutti i partecipanti, quindi anche il team “Minibaijan” con le tre Mini, dovranno donare le vetture della gara a scopo benefico. Il ricavato verrà infatti utilizzato per finanziare alcuni progetti di beneficenza. Per un vero appassionato del Marchio, cedere la propria MINI è un colpo al cuore. Chi sarebbe pronto a rinunciare alla propria amata vettura, sebbene per una giusta causa? Un gesto veramente nobile: go Mini Classic go!

Link esterni:

Dell'Allgäu-Orient Rally
Team “Minibaijan”

Condividi

facebook
googlePlus
pinterest
stumbleUpon
E-Mail
Separa più indirizzi e-mail con una virgola.

The MINI Story: Intervista Esclusiva All’artefice Dell’esposizione

19. dicembre 2014
The MINI Story: An Exclusive with the Man Behind the Exhibition

Alla nuova esposizione temporanea del BMW Museum a Monaco di Baviera sono in mostra 30 affascinanti veicoli originali, piccoli pezzi da esposizione, e un emozionante background di storie sul marchio MINI. Il curatore Andreas Braun accompagna MINI Space in un'esclusiva visita guidata alla scoperta dei tesori dell'esibizione.

MINI Space Mixtape: Brani Caldi per Viaggi Invernali

18. dicembre 2014
MINI Space Mixtape: Winter Warmers for Chill Drives

Guida al calduccio nelle giornate più brevi dell'anno al ritmo di questi brani invernali che sconfiggono il grigiore del più cupo tra i pomeriggi.

Intervista con i creatori di una Supercar Virtuale: Presentazione della MINI Clubman Vision Gran Turismo

26. febbraio 2015
Q&A With Creators of a Virtual Supercar: Introducing the MINI Clubman Vision GT

I creatori della MINI Clubman Vision Gran Turismo condividono l'esperienza unica di collaborare in un mondo virtuale. Il fondatore di Gran Turismo Kazunori Yamauchi e il designer MINI Christopher Weil hanno una supercar virtuale che vogliono far gareggiare su un circuito reale.

Rally Dakar 2015: Giusto il Tempo di Riprendere Fiato

13. gennaio 2015
015 Rally Dakar: Barely time to catch your breath

La metà dei 9000 km della Dakar 2015, che si svolge nel cuore del Sud America, sono dietro le spalle. Per i concorrenti, la ricompensa è un giorno di riposo. Ma si sbaglia di grosso chi crede di poter poltrire. Nel rally più duro del mondo, non c'è tempo per queste cose.

Rally Dakar 2015: Quarta Vittoria Consecutiva della MINI

19. gennaio 2015
Rally Dakar 2015: Fourth Consecutive Win for MINI

Ce l'ha fatta! Dopo aver percorso oltre 9000 chilometri attraverso il Sud America, Nasser Al-Attiyah ha vinto il Rally Dakar 2015 con la MINI ALL4 Racing. Per la quarta volta consecutiva, la MINI vince il rally più difficile del mondo.

Dakar 2015: Alla Conquista del Deserto in Slow Motion

14. gennaio 2015
Dakar 2015: Alla Conquista del Deserto in Slow Motion

Scalare le dune non è certo un hobby e il Team X-Raid, a bordo della MINI ALL4 Racing, ha avuto il suo bel da fare per affrontare il percorso del Rally Dakar 2015. Continua a leggere per vedere in esclusiva le evoluzioni in questo mare di sabbia.