Menu

userImg showBgrSwitcher

Sfondo creato da

userImg

Grazie!

Menu

Incontra la Élite MINI: i MINI Beauty Parker raccontano la loro storia

MINI United brulica di gente e nell'atmosfera densa di eccitazione echeggia il rombo dei motori. Dopo che così tante persone hanno percorso così tanti chilometri per arrivare a Le Castellet, in Francia, ci sono indubbiamente parecchie storie da raccontare e il team MINI Space ci ha incaricati di indagare.

Gli appassionati che si sono aggiudicati un parcheggio di prestigio al Beauty Parking formano una combriccola di persone navigate. Provenienti da ogni angolo del globo, essi rappresentano le nazioni di tutto il mondo e ognuno aggiunge un tassello unico alla storia MINI. Quando i fedelissimi MINI vengono convocati, si presentano dopo un vero e proprio tour de force; quindi quale posto migliore del MINI United per conoscerli?

Sfoglia la galleria fotografica e scopri l'élite MINI.

Nikita: San Pietroburgo, Russia

Clicca una immagine per lanciare la galleria immagini (9 image)

Renzo e Alex: Düsseldorf, Germania

Clicca una immagine per lanciare la galleria immagini (4 image)

Claudia: Cologna, Germania

Clicca una immagine per lanciare la galleria immagini (4 image)

Considerando la dedizione e la fedeltà al Marchio che abbiamo respirato qui al MINI United, rimaniamo quasi imperterriti quando sentiamo di qualcuno che ha viaggiato per migliaia di chilometri per partecipare a questa grande festa. Ma persino dopo aver ascoltato decine di racconti di spedizioni intercontinentali, la distanza che Cédric Rivière ha percorso per prendere parte insieme alla sua amata auto al MINI United ci lascia senza parole.

Cédric: La Réunion, France

Cédric: La Réunion, France

Originario della piccola isola tropicale francese di La Réunion, al largo delle coste del Madagascar, Cédric e la sua MINI sono probabilmente coloro che arrivano dal luogo più lontano rispetto a qualsiasi altra persona presente all'interno del circuito di MINI United. Dopo che la sua auto è stata selezionata come la MINI più chic in occasione del concorso MINI locale, Cédric ha vinto dei biglietti gratis per la partecipare alla grande festa MINI di Le Castellet. Ma agli organizzatori dell'evento ci è voluto un po' prima di realizzare che non era possibile spedire Cédric in Francia senza la sua macchina personalizzata. E dopo un ordine di spedizione speciale e diverse migliaia di chilometri percorsi in cielo, la quattro ruote purosangue di Cédric fa bella mostra di sé sul Circuito Paul Ricard. Senza ombra di dubbio, Cédric si trova proprio nel posto giusto.

“Per me la MINI è sinonimo di famiglia. Mio fratello aveva una R53 e da lì ho deciso che dovevo avere una MINI tutta mia. Tutto ruota intorno allo spirito di amicizia e al cameratismo”, ci ha spiegato Cédric. Come è logico aspettarsi, quando è a casa esce spesso con altri amici fan MINI. “Il proprietario della Concessionaria locale di La Réunion è un mio amico e organizza raduni ogni mese. ”

Quando gli abbiamo chiesto qual è l’evento che più l’ avrebbe entusiasmato al MINI United, Cédric ci ha dato una risposta concreta. “A volte ci sono piogge molto forti a La Réunion, quindi non vedo l'ora che inizi il MINI Driving Challenge in cui piloti specializzati ti insegnano a guidare in condizioni particolarmente avverse, come sulle strade scivolose. Ma in realtà non vedo l'ora che inizi la gara. Il Circuito Paul Ricard è leggendario, quindi è davvero incredibile poterlo vedere.

Questa élite MINI ha davvero preso a cuore lo spirito MINI ed è venuta qui, a Le Castellet, per dimostrare di avere la stoffa.

Ma c'è dell'altro al MINI United! Rimani sintonizzato nei prossimi giorni per scoprire tutti i reportage sull'evento. Questo è solo l'inizio.

Condividi

facebook
googlePlus
pinterest
stumbleUpon
E-Mail
Separa più indirizzi e-mail con una virgola.

Dakar 2015: MINI gioca a “Forza Quattro”

19. dicembre 2014
2015 Dakar: MINI Plays “Connect Four”

Più di 9.000 chilometri attraverso insidiose dune di sabbia, pietre traditrici, gigantesche vette andine per poi finire in uno dei deserti più aridi della terra. Chi vorrà vincere, dovrà essere preparato a soffrire. E' l'unica cosa certa di questa Dakar 2015, assieme alla voglia di MINI di difendere con successo il titolo.

Infografica: Come preparare una MINI al rally

16. dicembre 2014
Infographic: How to Get a MINI Ready to Rally

Guarda da vicino una MINI ALL4 Racing e scopri cosa serve per metterla a punto affinché sia in grado di affrontare le diaboliche dune del Rally Dakar.

MINI Space Mixtape: Brani Caldi per Viaggi Invernali

18. dicembre 2014
MINI Space Mixtape: Winter Warmers for Chill Drives

Guida al calduccio nelle giornate più brevi dell'anno al ritmo di questi brani invernali che sconfiggono il grigiore del più cupo tra i pomeriggi.

Dakar 2015: Alla Conquista del Deserto in Slow Motion

14. gennaio 2015
Dakar 2015: Alla Conquista del Deserto in Slow Motion

Scalare le dune non è certo un hobby e il Team X-Raid, a bordo della MINI ALL4 Racing, ha avuto il suo bel da fare per affrontare il percorso del Rally Dakar 2015. Continua a leggere per vedere in esclusiva le evoluzioni in questo mare di sabbia.

Citazioni: Parole Ispiratrici dei Campioni MINI del Passato e del Presente

09. gennaio 2015
Quoted: Inspiring Words from MINI Champs Past and Present

Ascolta chi si è fatto in quattro per raggiungere il gradino più alto del podio. Secondo loro questo è ciò che serve per vincere.

Rally Dakar 2015: Giusto il Tempo di Riprendere Fiato

13. gennaio 2015
015 Rally Dakar: Barely time to catch your breath

La metà dei 9000 km della Dakar 2015, che si svolge nel cuore del Sud America, sono dietro le spalle. Per i concorrenti, la ricompensa è un giorno di riposo. Ma si sbaglia di grosso chi crede di poter poltrire. Nel rally più duro del mondo, non c'è tempo per queste cose.