Menu

userImg showBgrSwitcher

Sfondo creato da

userImg

Grazie!

Menu

Fuori i soldi: il nuovo design delle banconote

Il denaro si sta trasformando. Ognuno di noi lo usa ma solo pochi fortunati possono dire di aver contribuito al design dei preziosi biglietti che custodiamo nel portafogli . Negli Stati Uniti, la banconota da un dollaro è la stessa dal 1963 ma ciò non significa che il resto del mondo sia rimasto a guardare. Molti designer e autorità stanno abbandonando i presidenti del passato e si pongono questa appassionante domanda: che cos’è il denaro e in che modo il design lo può rendere migliore?

Swedes Turn to Crowdsourced Cash

Il denaro contante è sempre meno utilizzato a causa dell’aumento delle transazioni online e dell’uso del denaro elettronico ma ciò non significa che esso non svolga altre funzioni o non possa ispirare un’innovazione. Per secoli sono state le autorità a decidere le immagini da stampare sulle banconote: meraviglie naturali, scienziati, politici, scrittori e altri simboli dell’orgoglio nazionale. Oggi invece sono le banche nazionali, i designer, e le associazioni aziendali di tutto il mondo a prendere iniziative di crowdsourcing per rinnovare l’immagine della moneta. Il concetto “by the people, for the people ” applicato alla moneta.

Dai un’occhiata a queste idee rivoluzionarie che ti faranno venir voglia di dire addio al denaro elettronico.

Gli svedesi scelgono il contante crowdsourced:

Forse non sapevi che... La Svezia è stato il primo Paese europeo ad adottare una moneta in forma cartacea nel lontano 1661 e nel 2012 le transazioni in denaro contante rappresentano solo il 3% dell’economia svedese. Come già noi di MINI Space abbiamo sottolineato più volte, gli svedesi si distinguono per il loro spirito indipendente. Per loro non è certo una novità ascoltare l’opinione della gente. Per questo motivo non deve sorprendere la decisione della banca nazionale svedese di indire un concorso pubblico per rinnovare il look della corona svedese e disegnare le banconote della moneta nazionale del 2015.

Creative Currency Sweden Creative Currency Sweden

Il design vincitore, opera del grafico Göran Österlund, è intitolato “Cultural Journey”. Una combinazione di elementi di sicurezza, caratteri audaci e colori caldi incornicia il ritratto del celebre musicista svedese Evert Taube sulla parte anteriore della banconota, mentre sul retro sono riportati i simboli locali.

Oltre a Österlund moltissimi altri candidati degni di nota hanno fatto la loro proposta, compreso questo concetto moderno e raffinato creato dallo Stockholm Design Lab. L’utilizzo di un’immagine di una meraviglia naturale abbinata a un semplice font sans-serif apre una rotta completamente nuova verso il nuovo look del denaro.

The Dollar ReDe$ign Project:

Stanco del solito George Washington infilato in tasca? Sebbene non sia stato indetto alcun concorso ufficiale per ridisegnare il bigliettone verde statunitense, il designer newyorkese Richard Smith ha lanciato il blog The Dollar ReDe$ign Project, un forum online in cui i designer di tutto il mondo possono confrontarsi e scambiarsi delle idee per il futuro del celebre biglietto americano. 

The Dollar ReDe$ign Project

Tra le proposte più rivoluzionarie vi è quella dello studio di design internazionale Dowling Duncan del 2010, che rivisita completamente l’aspetto attuale. 

Le banconote hanno un orientamento verticale e dimensioni variabili a seconda del taglio (una caratteristica che farà felice più di qualche riccone). Al posto degli statisti dei secoli passati o degli esempi di architettura neoclassica, questo design presenta colori brillanti e una struttura raffinata che richiama l’attenzione verso i simboli dell’identità americana. La proposta di banconota da 5 dollari, ad esempio, è dedicata alle cinque principali tribù di indiani d’America.

 

Alla ricerca di un tocco locale:

Pensi di poter disegnare il dollaro, l’euro o lo yen del futuro? A volte è meglio volare basso. Non si sa mai, potrebbe sempre essere introdotta una moneta locale in una città vicina alla tua. In particolare nella situazione economica globale attuale, alcuni comuni hanno deciso di mettersi alla prova. Per rafforzare l’economia regionale, molte realtà locali hanno indetto concorsi di design per trovare il look perfetto per le proprie banconote.

The Brixton Pound

L’azienda londinese This Ain’t Rock’n’Roll ha disegnato la straordinaria “Sterlina di Brixton”, accettata in molti negozi della città di Brixton, appunto. Al posto di Sua Maestà la Regina, la banconota da 10 sterline di Brixton presenta il celebre concittadino David Bowie, in versione Ziggy Stardust, per movimentare un po' la situazione nel registratore di cassa.

In altri casi si celebra la società nel suo insieme anziché le singole personalità di valore. Qualcuno potrebbe avere qualcosa da ridire sul fatto che lo spirito di comunità possa avere lo stesso valore della moneta emessa dal Tesoro statunitense, ma gli abitanti di Burlington, nel Vermont, sono convinti che la propria rispettabilità valga molto più di una stretta di mano. Così hanno deciso di mettere il denaro in un posto sicuro. Il “Burlington Bread” era un titolo locale attualmente fuori corso con la funzione di aumentare la fiducia a livello regionale all’insegna del motto “Abbiamo fiducia negli altri” stampato sopra. Benché questo specifico esempio non sia più in uso, è in programma l’introduzione di una versione statale in tutto il Vermont.

Burlington Bread Burlington Bread

È evidente che non ci vuole un alchimista per trasformare in oro ciò che è privo di valore. Basta un design convincente e una buona dialettica. Quando le banconote sono passate di mano una volta di troppo, forse è giunto il momento di nuova linfa nelle nostre tasche.

Cosa ne pensi? È giunta l’ora di cambiare matrice? Meglio pensarci davanti a una tazza di caffè.

Link esterni:

Un elenco di monete locali di tutto il mondo
Concorso per la moneta svedese
Stockholm Design Lab
Riksbank: A History of Swedish Money
Money for the blind (Denaro per i ciechi) [VIDEO]
The Dollar ReDe$ign Project
Dowling Duncan
La sterlina di Brixton
This Ain’t Rock’n’Roll
Moneta del Vermont
Se vuoi saperne di più sul denaro, il team MINI Space consiglia: 99 Percent Invisible — The Colour of Money

Condividi

facebook
googlePlus
pinterest
stumbleUpon
E-Mail
Separa più indirizzi e-mail con una virgola.

Top Chop: Un Gioiellino della Meccanica dal Somerset

17. ottobre 2014
Top of the Chops: One Somerset Tinkerer's Pride and Joy

La Mini Classic di Andy Knight con verniciatura originale effetto legno attira su di sé tutti gli sguardi. Scopri questo singolare gioiellino della meccanica, proveniente dal Somerset!

Un uomo. 10 tatuaggi. Incontra un fan MINI con una passione indelebile

20. ottobre 2014
One Man. 10 Tattoos: Meet the MINIac with a Permanent Passion

Incontra il fan che possiede un numero di tatuaggi MINI finora imbattuto. Scopri i tatuaggi MINI e le numerose MINI modificate di Spiros e guarda come i fan MINI continuano a spingersi sempre più in là, alzando il tiro.

The MINI International Vol. 42

Scoperte: Made in Britain

02. ottobre 2014
The MINI International Vol. 42 Navigator: Made in Britain

Creativo, originale, impegnato, attento al design e alle sue origini: il marchio Private White V.C. di Manchester ha numerose qualità in comune con la nuova MINI 5 porte.

The MINI International Vol. 42

Motorama: Batti Cinque

02. ottobre 2014
The MINI International Vol. 42 Motorama: Batti Cinque

È finita l’attesa di tutti i fan: la nuova MINI 5 porte è arrivata. Altri due sportelli, tanto spazio in più... e non si ferma qui.

The MINI International Vol. 42

La mia MINI: A Modo Mio

02. ottobre 2014
The MINI International Vol. 42 La mia MINI: A modo mio

Quando al volante si trovano persone originali... ecco quattro MINI veramente diverse.

The MINI International Vol. 42

Motorama: Coppia Vincente

02. ottobre 2014
The MINI International Vol. 42 Motorama: Two of a Kind

Sempre amate, più che mai desiderabili: nuova MINI Paceman e nuova MINI Countryman.