Menu

userImg showBgrSwitcher

Sfondo creato da

userImg

Grazie!

Menu

Questa volta “È personale”: Linda, vincitrice della campagna MINI Photo Box, racconta cosa si prova ad aver vinto una MINI

Photobox winner Linda Mühlhäußer

Se nel mese di maggio ti è capitato di passeggiare nella principale via dello shopping di Berlino, Kurfürstendamm, ti sarai domandato cosa ci facesse quel maxi-schermo sul fianco dell'edificio. E ti sarai chiesto anche a chi appartenevano quegli enormi volti di persone con indosso delle cuffie che venivano trasmessi in tutta la città.

Oppure potresti esserti imbattuto nel clamore suscitato dal progetto su Internet e nella sua filosofia incredibilmente semplice, intrigante e innovativa al tempo stesso: scatta una foto che ritrae te stesso con indosso un paio di cuffiette abbinate al colore dei copri specchietti della tua MINI personalizzata utilizzando direttamente il Photo Box di Berlino oppure caricandola su Facebook. Poi goditi lo spettacolo di veder comparire il tuo viso su un maxi-schermo di 104 metri quadrati o trasmesso al mondo intero via Internet.

Questo era il MINI Photo Box.

All'insegna del motto "È personale", questa rivoluzionaria iniziativa ha unito milioni di fan MINI di tutto il mondo, facendo assaporare a ciascuno di loro qualche attimo di celebrità. E per aggiungere un tocco davvero personale al progetto, ciascun partecipante aveva la possibilità di diventare il fortunato vincitore del modello di MINI con cui si era fatto fotografare.

Per Linda Mühlhäußer di Würzburg, Germania, il gioco è diventato molto più personale. La vincitrice è stata estratta a sorte tra tutti i partecipanti all'iniziativa MINI Photo Box per aggiudicarsi la MINI arancione con copri specchietti verde elettrico con cui ha scelto di farsi ritrarre lo scorso maggio, quando ha illuminato il maxi-schermo con il suo sorriso radioso. I partecipanti potevano scegliere la MINI dei loro sogni e decidere di comparire accanto a lei sullo schermo. Ma Linda non sapeva che quella fantastica automobile sarebbe presto diventata sua.

Congratulazioni Linda! In perfetto spirito "personale", Linda ha risposto con estrema sincerità alle domande del team MINI Space.

Cosa fai nella vita? Come ami trascorrere il tempo libero?
Studio biologia all'Università di Würzburg e passo gran parte del mio tempo tra lezioni e laboratorio. Amo la natura, perciò cerco di trascorrere quanto più tempo possibile all'aperto. Faccio jogging tra i bellissimi vigneti attorno a Würzburg e la sera organizzo con i miei amici aperitivi sul lungofiume.

Che cosa ti ha convinta a partecipare al concorso MINI Photo Box? Ti saresti mai aspettata di vincere?
Il mio ragazzo, che vive a Berlino, mi ha parlato del MINI Photo Box lungo il viale Kurfürstendamm e così ho pensato di partecipare al concorso su Facebook. Mi piaceva l'idea delle cuffie colorate ma non ho mai pensato di avere la minima possibilità di vincere.

In passato, qual'è stata la cosa più bella che hai ricevuto GRATIS?
Non avevo mai vinto niente di bello o trendy! L'unica cosa che abbia mai ricevuto è stato un vecchio libro di inglese della mia professoressa.

Qual'è stata la prima cosa che hai fatto quando hai scoperto di aver vinto? Chi è stata la prima persona a cui l'hai detto?
Ero con un'amica quando ho ricevuto il messaggio ed è stata lei la prima persona a saperlo. All'inizio ho pensato ad uno scherzo ed ero un po' scettica. Ma lei era così emozionata da riuscire a convincermi che fosse proprio vero. Ci siamo messe a ballare nel mio appartamento!

Quale sarà la tua prima meta a bordo della tua nuova MINI?
Prima di tutto andrò a trovare la mia famiglia a Stoccarda, anche loro sono molto emozionati. E poi porterò mia nonna a fare un giro: lei adora la MINI e ha sempre desiderato possederne una.

Mini Photo Box on the Kurfürstendamm this May

Vuoi partecipare ad altri concorsi ed eventi organizzati da MINI come il MINI Photo Box, divertirti e magari essere fortunato come Linda? Visita Facebook.com/MINI per saperne di più.

Condividi

facebook
googlePlus
pinterest
stumbleUpon
E-Mail
Separa più indirizzi e-mail con una virgola.

Dakar 2015: Alla Conquista del Deserto in Slow Motion

14. gennaio 2015
Dakar 2015: Alla Conquista del Deserto in Slow Motion

Scalare le dune non è certo un hobby e il Team X-Raid, a bordo della MINI ALL4 Racing, ha avuto il suo bel da fare per affrontare il percorso del Rally Dakar 2015. Continua a leggere per vedere in esclusiva le evoluzioni in questo mare di sabbia.

Citazioni: Parole Ispiratrici dei Campioni MINI del Passato e del Presente

09. gennaio 2015
Quoted: Inspiring Words from MINI Champs Past and Present

Ascolta chi si è fatto in quattro per raggiungere il gradino più alto del podio. Secondo loro questo è ciò che serve per vincere.

Infografica: Come preparare una MINI al rally

16. dicembre 2014
Infographic: How to Get a MINI Ready to Rally

Guarda da vicino una MINI ALL4 Racing e scopri cosa serve per metterla a punto affinché sia in grado di affrontare le diaboliche dune del Rally Dakar.

La MINI Toglie dai Guai in: “Cura Contro il Comune Pendolarismo”

23. gennaio 2015
MINI Saves the Day in: “Cure for the Common Commute”

Il traffico nuoce a molti, ma è sicuramente utile per produrre fantastici sogni ad occhi aperti. Anna Dulin, designer e MINI driver di recente data, proveniente da Houston, dà vita a una fantasia molto comune tra i pendolari. Guarda un po' qui.

Rally Dakar 2015: Giusto il Tempo di Riprendere Fiato

13. gennaio 2015
015 Rally Dakar: Barely time to catch your breath

La metà dei 9000 km della Dakar 2015, che si svolge nel cuore del Sud America, sono dietro le spalle. Per i concorrenti, la ricompensa è un giorno di riposo. Ma si sbaglia di grosso chi crede di poter poltrire. Nel rally più duro del mondo, non c'è tempo per queste cose.

MINI in the Mountains: Geoff McFetridge Ridefinisce lo stile dei Burton European Open

27. febbraio 2015
MINI in the Mountains: Geoff McFetridge Styles the Burton European Open

Sulle glaciali Alpi svizzere, a 2200 metri sul livello del mare, una MINI Countryman diventa un'originale installazione artistica. Vieni a scoprire la svolta creativa che Geoff McFetridge ha dato ai Burton European Open 2015.